Top menu

Ottima riunione di boxe a Ravarino

Quella che si è svolta nel pomeriggio di domenica 20 novembre a Ravarino (MO) è stata un'ottima riunione di boxe.

Incontri emozionanti, un match femminile e uno professionistico hanno tenuta viva l'attenzione.

Il beniamino di casa, Raffaele Laezza, è stato sconfitto ai punti dal rivale torinese Andrea Scarpa, dotato di maggior allungo; era un derby nei leggeri, tra compagni di scuderia.

Scarpa si presentava all'appuntamento con un record di 3-2, con le uniche sconfitte rimediate ai punti fuori dalle mura amiche e con una vittoria di forza prima del limite nell'ultimo match disputato in Sicilia, praticamente in casa del suo avversario.

Leggi tutto: Ottima riunione di boxe a Ravarino

Tyson Fury ancora spettacolare

Tyson Fury ha appena dato una delle sue dimostrazioni di forza sul ring di Manchester. Tyson Fury incalza Pajkic

Il ragazzo, ancora ventitrenne, ama scambiare e al secondo round finisce giù con un colpo che avrebbe schiantato un bisonte; l'avversario, il massiccio bosniaco-canadese Pajkic, ancora imbattutto, lo centra con un destro di incontro e il gigante inglese finisce al tappeto.

Leggi tutto: Tyson Fury ancora spettacolare

Ndiaye vs Di Luisa match dell'anno

Che ci fossero molte aspettative tra gli addetti ai lavori era risaputo.

Ma che si potesse svolgere un match del genere è stato qualcosa di piacevolmente inaspettato.

Alla fine l'ha spuntata la tecnica del senegalese, ormai italiano, Ndiaye che ha efficiemente contrastato il picchiatore Di Luisa, il quale ha accusato una certa fragilità difensiva, in particolare subendo moltissimo i colpi al bersaglio grosso.

Dopo una prima ripresa di attesa il match ha incominciato ad ingranare con Di Luisa che cercava lo scontro e Ndiaye che rientrava benissimo e comunque era molto pericoloso da lontano.

Ci sono state spesso fasi alterne per i pugili per la gioia degli spettatori a bordo ring e a casa grazie alla diretta di Sportitalia.

Le lamentele dello sconfitto per scorrettezze sono state del tutto infondate; soltanto all'inizio del confronto Ndiaye si protendeva con la testa vicina a quella dell'avversario.

Dopo questi episodi è stato soltanto Di Luisa ad avere atteggiamente certamente non cavallereschi, colpendo non di rado l'avversario dietro alla testa.

Nonostante i tanti interventi dell'arbitro, che mai come stasera si è guadagnato la pagnotta, il match che ne è uscito è stato entusiasmante e ha saputo attirare l'attenzione per la durezza del confronto, che ha assunto toni dall'altissimo valore agonistico.

Si può candidare tranquillamente come migliore match dell'anno tra italiani.

Il Di Luisa che ne esce dal confronto è un pugile notevolmente ridimensionato e che non ha saputo rifarsi di una precedente sconfitta, sempre prima del limite, contro il medesimo avversario ai tempi dei match col caschetto.

Ndiaye rimane un pugile molto spettacolare che può dir la sua contro ogni genere di avversario in Italia o all'estero; ne esce col titolo dell'unione europea dei supermedi, una specie di anticamera a titoli più blasonati come il titolo Europeo.

 

Complimenti ai nostri amici della lotta

presa di lotta

La Polisportiva Sacca è da sempre famosa per gli sport legati al pattinaggio a rotelle, per il sollevamento pesi e la lotta.

Gli atleti di quest'ultima disciplina si sono contraddistinti anche in una recente gara in trasferta, in Toscana.

E' sempre un piacere vederli allenare il LUN, MER, VEN prima di noi in palestra ed ammirare le loro evoluzioni, evoluzioni che compiono con estrema facilità proiettando decine di Kg come fosse niente.

Un grande augurio per il futuro a questi atleti, che svolgono con spirito di sacrificio e dedizione tutta la preparazione fisica e tecnica e hanno molti punti in comune con il nostro sport del pugilato.

Bravi!

(fotografie ed articolo nel link presi dal quotidiano L'Informazione di giovedì 10 novembre 2011)

 

God save the queen e pure Box Nation

Riunione dal Canada, Molitor in azione

Un grande elogio per questa emittente inglese che trasmette pugilato free di ottima qualità.

E match dalla madrepatria della boxe e match da tutto il mondo.

A sorpresa, dopo la riunione di Wembley dove hanno combattuto Burns e Katsidis, stanno trasmettendo proprio ora la riunione dal Canada in cui combatterà a breve il rumeno Bute contro il sempreverde e più volte sottovalutato Glen Johnson per IBF supermedi.

Speriamo che rimanga free a lungo!

 

Sportitalia ancora non si vede

Grande peccato che gli appassionati di boxe e comunque tutti gli sport diversi dal calcio siano penalizzati da questa situazione.

E' da mesi che Sportitalia non è visibile in varie aree dell'Emilia Romagna e non solo.

Questo immagino sia frutto della burocrazia italiana che pervade ogni ambito e per la quale ogni decisione è esasperatamente lunga.

 

Nuova attrezzatura

 

Con grande piacere posso annunciare che finalmente abbiamo la struttura per appendere sacchi e il resto dell'attrezzatura, che già possediamo.

Contestualmente ci siamo dotati di nuovo sacco a terra, molto valido, non credevo prima di provarlo.

E ne prenderemo altri 3 nelle prossime settimane.

Ne vedrete delle belle!

 

 

Oggi LUN 31 ottobre la palestra è aperta

Come da titolo, oggi ci sarà normale attività dalle ore 21 come sempre.

 

Inaugurazione del nuovo sito

Ciao a tutti, il nuovo sito è finalmente online.

E nelle prossime settimane seguiranno effetti grafici più accattivanti, più notizie e tante altre attività.

Rimanete sintonizzati!

 

2011 A.S.D. Urbani Boxe Modena - CF:94162400363 - website by Alessandro Govi